SAPERE, FARE E IMMAGINARE.

IL NOSTRO MODO DI PENSARE

1970

Il marchio Morato nasce in una piccola bottega di Vicenza, dove Luigi inizia ad impastare acqua, farina e tante idee. Sforna per tutti un nuovo concetto di pane, che deve essere pratico, gustoso e innovativo nel formato. Qualcosa di quotidiano e familiare, che non può mancare sulle tavole degli italiani.


1989

L’amore di Lugi Morato per il suo lavoro, gli permette di sfornare le prime grandi idee per la grande distribuzione, come le Bruschelle e le Spuntinelle. Grazie a questi successi l’azienda estende la produzione a livello nazionale.

Bruschelle e Spuntinelle: pane morbido a fette

1996

Per ospitare i grandi risultati dell’azienda, serve una sede più grande. Per questo Morato si trasferisce ad Altavilla Vicentina, dove ancora oggi si trovano gli stabilimenti produttivi.

2000

La qualità dei processi di panificazione Morato riceve importanti certificazioni a garanzia di una produzione di altissimo livello.

2001

Grazie all’attenzione verso le esigenze dei “piccoli consumatori” nasce “Nuvolatte”, deliziosi panini al latte per la merenda dei bambini.

Nuvolatte di Morato Pane: golosi panini morbidi

2003

Morato crea la sua prima linea dal sapore “international”, inaugurandola con il pane a fette “American Sandwich”.

American Sandwich: pane bianco a fette per sandwich di Morato Pane

2009

La famiglia di prodotti Morato si allarga acquisendo “Pan d’Este”. Ecco arrivare dunque grissini e crostini, croccanti e sfiziosi.

Grissani Pan d'Este

2014

Morato si rinnova: nasce “Morato Pane e Idee”. Nuovo logo, nuove confezioni e nuovo sito capace di comunicare il cambiamento con tante “idee” gustose a base di pane, da portare sulle tavole degli italiani.

2016

Arrivano i “Buoni Senza”, la nuova linea di prodotti senza glutine di Morato Pane.
“perché siamo sempre attenti alle esigenze dei nostri consumatori”

Salva